PEC: mbac-sab-lom@mailcert.beniculturali.it   e-mail: sab-lom@beniculturali.it  tel: (+39) 02 86984548 

Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia

Autorizzazione ai progetti

Termine del procedimento: 120 giorni

Per qualsiasi intervento su beni archivistici tutelati il soggetto detentore dell’archivio è tenuto a chiedere, con congruo anticipo, un parere preventivo di opportunità alla Soprintendenza Archivistica, e quindi a presentare preventivamente un progetto di intervento, completo di tutti i dati ed elaborati tecnico-scientifici e tutti i dati ed elaborati preliminari necessari(D.lgs. 42/2004, art. 21, c. 5).

Ogni tipologia di intervento va preventivamente autorizzata; tra le attività più ricorrenti, importanti e delicate si ricordano:

Il progetto deve prevedere che l'attività sia condotta da personale competente per titoli ed esperienza commisurati al lavoro da svolgere. La Soprintendenza non prevede attualmente procedure di accreditamento preventivo di personale qualificato.

La Soprintendenza archivistica e bibliografica della Lombardia valuterà il progetto in tutti i suoi elementi prima di autorizzarlo, con eventuali prescrizioni.

La Soprintendenza è comunque a disposizione per un confronto preventivo per la redazione di un progetto adeguato all'intervento da realizzare.

Alcuni utili suggerimenti sono disponibili, tra l'altro, sul sito della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Piemonte e Valle d'Aosta, per la redazione di un progetto di riordinamento e inventariazione (schema per la redazione di un progetto di intervento).

 



Ultimo aggiornamento: 23/09/2021